Pages Navigation Menu

L'isola dei lemuri, un gioiello della natura

Incendie a Nosy Komba

Incendie a Nosy Komba

Incendie mercoledi 21 settembre a fine mattinata un incendio si é propagato a circa 400 mt dal villagio di Ampangorina.

Il gigantesco incendio ha bruciato una parte della montana di Nosy Komba.

Delle squadre di pompieri e gendarmi di Nosy Be sono sul posto.

Per 2 volte accompagnati da 80 locali molto coraggiosi si sono recati vicino all’incendio armati di pale contro gli incendi coltelli e machete

Lo scopo era quello di creare un passaggio per fermare il fuoco.
Il responsabile dei pompieri, aggregato al villaggio di Amapngorina ha dichiarato che le pale contro gli incendi che sono in loro possesso non sono di utilita’in una situazione cosi’, non v ié un cammino di accesso, le salite sono difficili con grandi massi di granito e numerosi bamboo e buchi che bloccano l’accesso.
La mancanza di mezzi non aiuta a fermare il fuoco, i pompieri non hanno un compressore né dei lancia acqua.
Un sentiero di 2. 3 mt che i pompieri sono riusciti a fare non é sufficiente per arrestare il fuoco.

Fotografie dell’incendio mercoledi 21 settembre dalle 1700 alle 20:10.

 

Il fuoco nella foresta si propaga

Stato della situazione giovedi alle 16:00.

L’incendio non é controllato.
Per mancanza di mezzi e grosse difficolta’ d’accesso l’incendio si é sviluppato più a l’est dell’isola in direzione del villaggio di Antitorono.
Il crepitio dei bamboo che bruciano e’ impressionante e risuona in tutta la montagna.
il Talio (vento di ovest nord ovest) attizza il fuoco e ne facilita la propagazione dall’ovest all’est.
Si possono constatare numerosi focolai al di sopra di Ampangorina ma il cuore dell’incendio si trova nelle altitudini tra il villaggio di Antitorono e il villaggio in montagna di Bimangoko.

Non si registrano perdite umane.
Qualcuno che defriche il proprio terreno e’ probabilmente all’origine dell’incendio.

É in corso un’inchiesta della gendarmeria di Nosy Be.

Fotografie dell’incendio Giovedi del 22 settembre Alla 15:30.

Le colline di nk fumano ancora,

venerdi 23 settembre 2016 alle ore 20:00.

Stamattina alle 630 a Nosy Komba pioveva. tutti erano contenti. Purtroppo la pioggia é durata solo qualche minuto,

c’é stato un secondo rovescio d’acqua di 5 minuti un po’ più forte del primo, ma non sufficiente per estinguere il fuoco.

Durante la giornata una squadra di pompieri, locali, gendarmi di Nosy Komba e di rinforzi venuti da nbe si sono recati sui luoghi dell’ incendio muniti di taniche d’acqua per spegnere i focolai piu’ importanti.

“Nestor”, guida di montagna molto impegnato in questa operazione precisa : i grossi massi, le liane, i fossi, rendono l’accesso al fuoco difficile, ma limitano la propagazione del fuoco. Se un incendio di tali proporzioni fosse accaduto sulla gran terra si sarebbe propagato per diversi km.

Stasera dal villaggio non si vedeno più braceri e fiamme ma le colline bruciano ancora, e certi braceri ancora persistono.

Foto dell’incendio venerdi 23 settembre alle 10:00.

La pioggia tanto attesa arriva

samedi 24 septembre 2016 à 01:30

Da ieri sera alle venerdi 23 alle 23:00 piove su Nosy Komba.
Una pioggia moderata e continua scende dalle 23:00 alle 1:25.

L’incendio é finito,

Sabato 24 settembre 2016 alle 13:00

I fuochi nella foresta di Nosy Komba sono spenti, ci sono ancora dei restanti fumi, la pioggia caduta durante la notte ha aiutato gli sforzi delle squadre che per 2 giorni hanno cercato di impedire il progredire del fuoco.

Nei giorni precedenti vi era molta angoscia nei villaggi.

Resta a stabilire un bilancio dei danni.

Foto dal villaggio di Ampangorina sabato 24 settembre alle 16:00.

l'incendie est maîtrisé